Studio Tognetti

informative

Ricezione di una fattura per merce mai acquistata

Può verificarsi il caso di ricezione di una FE per merce mai acquista o servizi mai ricevuti?
Si, perché basta che sia indicata una PEC destinatario errata o una partita IVA errata (in questo caso il SDI associa la partita iva all’indirizzo telematico registrato).
Di fatto, per il soggetto che la riceve la fattura deve considerarsi priva di efficacia in quanto non ha acquistato la merce o ricevuto il servizio. Quindi non si deve procedere a registrare tale documento nella propria contabilità.

Tuttavia, la FE è transitata nel SDI e per l’Agenzia delle Entrate risulta essere un’operazione formalmente regolare. Il destinatario non ha alcuna possibilità di rifiutarla telematicamente.
In questi casi è necessario usare delle cautele onde evitare future contestazioni anche di natura penale (la fattura potrebbe essere sin dall’origine connotata da profili di falsità da parte dell’emittente).
Una volta ricevuta la FE dovrete inviare, via PEC o Raccomandata AR, una comunicazione scritta all’emittente nella quale rappresentate di non avere mai acquistato la merce né ricevuto il servizio e che la fattura è stata inviata a soggetto errato; dovrete altresì invitare l’emittente a provvedere ad inviare la nota di accredito di storno della fattura.

Nel caso in cui l’emittente non provveda all’emissione della nota di accredito in un tempo ragionevole sarà opportuno segnalare il fatto all’Agenzia delle Entrate competente per territorio a mezzo comunicazione scritta da inviare via PEC o Raccomandata AR.
Resta fermo che a nostro avviso tali documenti vanno conservati ma non annotati in contabilità in quanto riferiti ad operazioni inesistenti.

 

 

 

 

I collaboratori dello Studio sono a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

 

 

 

Cordiali saluti.

 

Studio Tognetti Ass. Professionale

 

LA PRESENTE CIRCOLARE HA ESCLUSIVO FINE INFORMATIVO. NESSUNA RESPONSABILITA’ LEGATA AD UNA DECISIONE PRESA SULLA BASE DELLE INFORMAZIONI QUI CONTENUTE POTRA’ ESSERE ATTRIBUITA ALLO SCRIVENTE, CHE RESTA A DISPOSIZIONE DEL LETTORE PER OGNI APPROFONDIMENTO O PARERE

Lo studio Tognetti è incaricato di salvaguardare la privacy dei visitatori del nostro sito web. Per accedere o consultare il nostro sito web non è necessario fornire alcuna informazione personale. Nel caso in cui decidesse di contattarci via e-mail agli indirizzi indicati nel sito dovrà fornire il Suo nome, numero di telefono e indirizzo e-mail (i "Dati"). I Dati da Lei forniti verranno utilizzati nel rispetto della legislazione vigente esclusivamente per contattarLa e fornirLe le informazioni richieste. La informiamo che i Dati non verranno trasmessi a terzi, fatta eccezione per quanto richiesto dalla legge. I Dati da Lei forniti potranno essere usati per contattarLa al fine di rispondere a quanto da Lei richiesto. In qualsiasi momento Lei potrà richiedere ed ottenere copia dei Suoi dati personali in nostro possesso e chiederne la correzione o rimozione dai nostri archivi e database. Domande e richieste dovranno essere inviate via posta o via fax ad uno dei nostri uffici o via e-mail al seguente indirizzo si@studiotognetti.com Per saperne di più Cookie Policy.

  Accetto i Cookie da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk